Benessere

Come Trattare Scottature, Punture e Lividi

L'estate è il momento di godersi le ricchezze della natura, ad esempio camminando a piedi nudi sulla spiaggia o scalando le montagne. Ma se capitano degli imprevisti, cosa possiamo fare se la nostra pelle si infortuna? Ne parliamo con la farmacista Birgit Emde.

Cosa possiamo fare in caso di lividi?

Birgit Emde: In caso di lividi, prendete in considerazione di trattarli con il metodo RICE. Questo significa riposo (R), interrompendo qualsiasi attività che ha causato la lesione. Raffreddare la zona interessata con ghiaccio (I) o un impacco freddo. Poi usare la compressione (C), cioè avvolgere la parte del corpo interessata con una benda elastica o simile. (E) Elevare la parte del corpo ferita per diminuire la pressione e aiutare a minimizzare il gonfiore. Un'erba medicinale utile in questo caso è l'arnica.

E cosa aiuta in caso di graffi o abrasioni?

Birgit Emde: Le abrasioni sono danni superficiali alla pelle, che di solito possiamo trattare bene da soli. È importante pulire l'abrasione il più presto possibile per evitare la contaminazione. La calendula, conosciuta anche come calendula da vaso, è una comune pianta da giardino ed è stata a lungo apprezzata come preziosa erba medicinale. Studi scientifici hanno dimostrato le sue capacità di guarigione delle ferite. Oltre alle sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche, stimola anche la formazione di nuovi tessuti cutanei, aiutando una ferita a chiudersi rapidamente.

Come reagisce il corpo alle punture di insetti?

Birgit Emde: Le punture d'insetto possono causare un prurito innocuo, ma possono anche essere molto dolorose. Possono comportare un foro da puntura che è appena visibile, o causare il gonfiore dell'intero arto. Se è ancora presente nella pelle, il pungiglione dell'ape o della vespa deve essere rimosso con un paio di pinzette. Non grattare il morso, perché questo potrebbe portare a un'infezione. Impacchi rinfrescanti alleviano il prurito, il gonfiore e il dolore. Qualsiasi reazione allergica a una puntura d'insetto giustifica una visita dal medico.

Quanto sole ci fa bene?

Birgit Emde: Il sole è l'elisir di lunga vita per il nostro corpo. Noi assorbiamo la sua luce e il suo calore attraverso la pelle. I raggi del sole favoriscono la formazione della vitamina D, che è importante per la nostra salute. Tuttavia, se restiamo troppo a lungo al sole, i suoi raggi UV potrebbero darci una scottatura. Il termine "scottatura" si riferisce a una serie di sintomi, da una sensazione di tensione sulla pelle a rossori o leggere bruciature. In caso di scottatura, è importante alleviare rapidamente il dolore che ne deriva e assicurare la guarigione della pelle, fino ai suoi strati più profondi. I farmaci con estratto di ortica possono aiutare. 

 

Estate senza scottature

  •  Evita l'esposizione eccessiva e diretta ai raggi solari
  •  Indossa un cappello da sole e degli indumenti per proteggere la pelle
  •  Lascia che la pelle si abitui gradualmente al sole
     

Autore

Birgit Emde

Farmacista

È scrittrice e docente di Farmacia antroposofica