Famiglia

Cura del bambino: favorire il senso di sicurezza attraverso la mindfulness

Un approccio consapevole per prendersi cura del proprio bimbo

La cura del bambino va ben oltre il cambio del pannolino e il bagnetto. I momenti di accudimento sono anche un momento di legame, di comunicazione e di attenzione. Con un approccio consapevole, prendersi cura della pelle del bebè può diventare un importante momento di intimità.

Cos'è l'accudimento consapevole?

Quando i genitori pensano a come prendersi cura del proprio bambino, spesso vengono alla mente le numerose attività quotidiane: il cambio del pannolino, il bagnetto e la pulizia, la vestizione e la svestizione, ecc. Poiché si dedica molto tempo alla cura del bambino, soprattutto all'inizio, questi compiti apparentemente di routine sono più che una semplice questione di igiene: sono momenti di unione, di affetto e di attenzione totale. Oltre alla cura del corpo, trasmettere un senso del ritmo e un approccio consapevole può favorire il legame e la consapevolezza e incoraggiare l'indipendenza. Attraverso una cura attenta, i genitori dimostrano di percepire e rispettare il corpo del bambino e i suoi limiti. In questo modo, i genitori gettano le basi per una sana consapevolezza del suo corpo, favorendo un approccio naturale alla cura di sé.

 

Con un'attenta e amorevole cura del corpo, i momenti di intenso legame e amore tra il bambino e i genitori possono svilupparsi e crescere quotidianamente.

Consigli per una cura del corpo consapevole

Il legame si rafforza nei molti momenti della vita quotidiana in cui i genitori incontrano il loro bambino con rispetto e amore. Considerate i suggerimenti che seguono per un approccio più consapevole alla cura quotidiana del vostro bambino:

  • Prendetevi il tempo necessario: Nella nostra vita quotidiana spesso frenetica, la consapevolezza può significare includere coscientemente dei momenti dedicati alla cura del corpo del vostro bambino. Questo significa permettere al bambino di partecipare attivamente: se gli viene dato il tempo di farlo, anche i bambini piccoli collaboreranno, in base alle loro capacità, in molte situazioni.
  • Annunciate le vostre azioni: Come per molte altre attività quotidiane, durante la cura del bebè è importante che i genitori dicano effettivamente al bambino ciò che stanno per fare. Anche prima di essere in grado di parlare, i bambini sono in grado di capire molte cose fin dalla nascita. Rivolgersi direttamente a loro e annunciare le proprie azioni dimostra rispetto e fiducia nelle loro capacità.
  • Sintonizzatevi sui segnali del bambino: Lo strumento più importante per creare un legame è la sensibilità. I genitori attenti imparano a percepire e a rispondere ai segnali del bambino. Questo favorisce la fiducia e il senso di sicurezza. Per il bambino significa: Qui sono ben accudito, i miei bisogni sono visti e soddisfatti.
  • Rallentare le cose: Quasi tutte le esperienze del bambino dopo la nascita sono nuove. Ogni giorno ci sono molti stimoli. Il cervello di un bambino impiega molto più tempo per elaborare questi stimoli rispetto a quello di un adulto. I genitori dovrebbero quindi adattare le loro azioni ai tempi di reazione del bambino. Rallentando le cose, i genitori possono essere più attenti ai segnali dei loro figli e imparare a capirli meglio.

  • Creare spazi protetti: Uno spazio protetto permette di rifugiarsi e di rassicurarsi. Durante il cambio del pannolino, i bambini sono soggetti a molti stimoli in una sola volta: vengono svestiti, sentono l'aria sulla pelle e vengono toccati in molti punti. Per creare un confine sicuro, si può posizionare un asciugamano arrotolato sul fasciatoio come una U rovesciata. Questo aiuta il bambino a sentirsi più sicuro. Anche le routine favoriscono il senso di sicurezza.

     

In che modo un approccio consapevole trasmette un senso di sicurezza

Le prime settimane e i primi mesi di vita del bambino sono un momento emozionante. Oltre ai numerosi cambiamenti nella vita familiare in generale, la cura del bambino è una nuova responsabilità che comporta molte sfide per i genitori. Con il tempo, la pazienza e un approccio consapevole, i genitori acquisiranno maggiore sicurezza nel rispondere con sensibilità alle esigenze del bambino. Questo influisce a sua volta sulla relazione genitore-bambino. La sensazione di essere in mani sicure e amorevoli favorisce un profondo senso di fiducia nel bambino. Grazie a un'attenta cura quotidiana, i genitori possono quindi garantire che il loro bambino si senta sicuro.

Prodotti per il trattamento della delicata pelle del bambino

La pelle del bambino è cinque volte più sottile di quella degli adulti e deve prima adattarsi alle condizioni esterne al grembo materno. I prodotti per la cura della pelle del bambino devono quindi essere formulati appositamente per soddisfare le sue esigenze specifiche. Devono contenere solo pochi ingredienti di alta qualità e di origine naturale. Gli oli vegetali sono molto simili alle strutture lipidiche della pelle umana. Si integrano facilmente nel suo strato protettivo naturale, senza formare una pellicola occlusiva sulla superficie cutanea, consentendo alla delicata pelle del bambino di svilupparsi. I prodotti Weleda per la cura del bambino contengono solo ingredienti di alta qualità e forniscono alla delicata pelle del bambino tutto ciò di cui ha bisogno in questa importante fase della vita e dello sviluppo.

Per i primi mesi si consiglia l'uso di una crema cambio, per mantenere asciutta l'area pannolino e prevenire le irritazioni, e di un olio naturale per il corpo, come l'Olio Extra Delicato Calendula - Senza profumazione. Può essere utilizzato per la cura generale della pelle, per una delicata pulizia della zona del pannolino e per il massaggio neonatale. Questo olio per la cura della pelle è adatto anche per la detersione delle pelle ipersensibile a tendenza atopica.

Qual è il modo migliore per prendersi cura della zona del pannolino?

Le ostetriche spesso consigliano, se l'ambiente lo permette, di lasciare che i bambini si muovano per un po' senza vestiti o pannolini, in modo che possano godersi un po' di libertà. L'ambiente caldo e umido della zona pannolino può irritare la pelle, soprattutto se il pannolino viene indossato troppo a lungo. L'esposizione all'aria fresca è utile anche per sanare eventuali irritazioni sul sederino del bambino. La Crema Protettiva Calendula Weleda offre un trattamento efficace per lenire la pelle irritata e arrossata della zona pannolino e protegge dall'umidità grazie all'ossido di zinco.